Case editrici – Espresso. Caracciolo: Questa storia mi piace poco

Da ‘Prima comunicazione’, numero 387, Settembre 2008


Il presidente onorario del Gruppo Editoriale L’Espresso rende l’onore delle armi a Marco Benedetto che lascia l’incarico di amministratore delegato a Monica Mondardini e che nel Cda del 16 settembre è stato nominato vice presidente.
“Marco Benedetto è stato una delle persone che hanno contribuito a fare dell’Espresso, di Repubblica e del gruppo non soltanto un punto di riferimento per la democrazia e per l’etica del giornalismo in Italia, ma anche una delle aziende meglio gestite nel settore dell’editoria”, dichiara Caracciolo.
“Dobbiamo fare i conti con un mercato che cambia, ma dopo 24 anni è inevitabile che la sua uscita sia un colpo”, spiega Caracciolo. “Per sintetizzare i risultati del suo lavoro basta citare il fatturato del gruppo quando lui cominciò con noi: 42 milioni di euro nel 1984, 1.100 milioni di euro nel 2007″.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale