Internet e tlc – MySpace Italia. Lo spazio creativo sul web

Da ‘Prima comunicazione’, numero 384, Maggio 2008


MySpace, il social network del gruppo News Corporation, festeggia il suo primo anno di vita nel nostro Paese con 1 milione 270mila profili di utenti e 2 milioni 200mila visitatori unici al mese, e con il lancio di MySpace Tv. “La nuova web tv per ora è in versione beta, cioè sperimentale”, spiega Francesco Barbarani, da poco nominato country manager della società . “Il progetto è quello di farne un vero e proprio canale televisivo con un suo palinsesto, composto non solo di contenuti inviati dagli utenti, ma anche di produzioni originali. All’estero siamo già  strutturati come una casa di produzione, stiamo già  producendo serie di telefilm per il web, brevi clip a puntate da 3-5 minuti. Diamo spazio alla comunità  dei videomaker e anche ai broadcaster. In Gran Bretagna la Bbc mette su MySpace sia videoclip di trasmissioni, sia prodotti originali, in esclusiva per MySpace Tv, aggiornati settimanalmente”.
In Italia MySpace ha un team di una ventina di persone, che si è rafforzato nelle ultime settimane oltre che con la nomina di Barbarani, 36 anni, anche con quella di un nuovo marketing manager, Stefano Rocco, 33 anni. Il nuovo management sta mettendo a punto e affinando la politica commerciale del sito, basato sulla pubblicità , dai classici banner ai profili aziendali, alla sponsorizzazione di eventi e concerti.
Il sito è molto frequentato da musicisti, appassionati di musica e creativi in genere. “La musica è un mezzo di comunicazione primario per i giovani e su MySpace è molto rappresentata, ma ci sono anche la moda, lo sport, il cinema”, spiega Rocco. “In Italia abbiamo appena lanciato Trailer Park (www.myspace.com/trailerpark), che propone i più recenti trailer dei film in programmazione nelle sale, anticipazioni e novità  in esclusiva e la possibilità  di interagire con ‘top friend’ come Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Enrico Silvestrin, Paolo Vaporidis e tanti altri artisti e uomini di spettacolo presenti su MySpace.  Puntiamo a lanciare molti profili dedicati a particolari aree di contenuto, dal design al cibo”.
Molte scuole e università  hanno intuito le potenzialità  del social network come strumento didattico e hanno aperto un profilo su MySpace. Ed anche il mondo dell’editoria comincia ad apprezzare le potenzialità  di MySpace. Recentemente, ad esempio, il mensile Gq ha utilizzato il social network per fare scouting di giovani creativi nel campo della moda, del design, della fotografia e della grafica, fornendo loro una vetrina nella pagina www.myspace.com/gqitalia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale