Rubriche – Nuovi media. Google in crisi? Forse sì, ma non è scoppiata

Da ‘Prima comunicazione’, numero 383, Aprile 2008

A novembre Google quotava quasi 750 dollari per azione, oggi è intorno ai 450-500 dollari. Una discesa da brivido per la stella della Internet economy che prima non aveva mai deluso. La domanda da un miliardo di dollari è: la crisi di Google è strutturale o passeggera? La risposta è molto difficile ma c’è da dire che l’impresa fondata sette anni fa da Larry Page e Sergey Brin ha ancora molte carte da giocare.
Comscore, la società  americana che misura il traffico e il consumo di Internet, ha sottolineato che il click rate di Google, cioè i click degli utenti sui brevi testi pubblicitari collegati alle parole cercate sul motore di ricerca, ovvero i click pagati dagli inserzionisti, sono un po’ diminuiti sia in gennaio sia in febbraio. Da qui la recente caduta in Borsa della società  guidata dal ceo Eric Schmidt. Ma poi nel loro blog i dirigenti di Comscore hanno subito affermato che il click rate cade anche perché Google ha deciso di fare pulizia, cioè di fare in modo che vengano eliminati i click sbagliati o fraudolenti. E soprattutto hanno sottolineato che se il numero dei click diminuisce il prezzo unitario dei click può invece salire; e quindi le prospettive di Google potrebbero restare ottime.
Google risentirà  della crisi dell’economia americana e della recessione dei consumi e degli investimenti pubblicitari negli States? Sì, certamente, ma meno dei mezzi tradizionali. Alcuni analisti, inoltre, indicano che finora Google ha beneficiato della forte crescita delle ricerche on line e dell’erosione delle quote dei competitor, Yahoo!, Microsoft e Amazon. Attualmente il mercato delle ricerche sarebbe invece quasi saturo e le quote tra i competitor si starebbero assestando. Google in futuro potrebbe quindi beneficiare solo dello spostamento della pubblicità  dai media tradizionali verso l’on line.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale