Quotidiani – DNews. La rivoluzione permanente

Da ‘Prima comunicazione’, numero 382, Marzo 2008


Per i fratelli Cipriani, direttori di DNews, l’organizzazione e la formula di un giornale devono continuamente aggiornarsi per tenere il passo con la generazione di Internet. “Dopo lo start up di quelli che sono proprio quattro giornali differenti – non si tratta di un’edizione unica adattata localmente – la fatica si fa sentire. Dal punto di vista del prodotto siamo soddisfatti. Stiamo mettendo a punto la distribuzione – 550mila copie al giorno – e la pubblicità , curata a livello nazionale dalla Prs e all’interno per la locale, ci segue con ottimi risultati”. Neppure il tempo di una prima valutazione del lancio – il 25 febbraio – di DNews a Milano, Roma, Bergamo e Verona e Antonio Cipriani, che dirige il nuovo quotidiano gratuito con il fratello Gianni (è lui il direttore responsabile), è già  impegnato a varare la prossima uscita dell’edizione bresciana e a preparare le altre tre previste entro il 2008.
L’obiettivo è realizzare insieme al giornale un sistema di comunicazione, evoluzione dei modelli organizzativi ed editoriali già  applicati con successo a E Polis, la free press che i Cipriani hanno diretto fino al 31 dicembre, quattro mesi dopo il passaggio della proprietà  del giornale da Niki Grauso alla Abm di Alberto Rigotti (vedi Prima n. 376, settembre 2007, pag. 53-61).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale