Quotidiani – E Polis. Febbre da gratuito

Da ‘Prima comunicazione’, numero 380, Gennaio 2008


L’editore di E Polis Alberto Rigotti dice che è arrivato il momento di lanciare nuove edizioni per fare un grande giornale nazionale. E mentre si prepara ad aprire a nuovi soci sulle edizioni locali, spunta all’orizzonte il progetto per un nuovo quotidiano gratuito dei suoi ex direttori, i fratelli Cipriani
Dopo i primi 100 giorni della sua gestione è tempo di consuntivi anche per Alberto Rigotti, presidente di E Polis spa, società  – controllata dalla sua Abm Network – che edita le 15 edizioni del quotidiano gratuito fondato quattro anni fa da Niki Grauso.
“Già  all’inizio si intuivano delle difficoltà  e dei problemi, ma non nascondo che la realtà  è stata più difficile. Ora, pian piano, si incomincia a vedere la luce”, afferma il finanziere trentino sempre deciso a impegnarsi su un progetto che definisce “più che mai valido e sfidante”.
Il lavoro maggiore è stato fatto sul fronte societario: “C’è ancora tanto da fare sugli aspetti che riguardano la governance, l’organizzazione, l’amministrazione e anche le tecnologie”, spiega Rigotti. “Ci siamo anche dovuti impegnare molto sul fronte dei fornitori e del debito pregresso. Non nascondo che fino a due mesi fa eravamo preoccupati. La fase più delicata è passata e abbiamo riformalizzato i rapporti con le banche.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale