Televisione – Pangea. Giunco punta sulla pay per view sul digitale terrestre

Da ‘Prima comunicazione’, numero 380, Gennaio 2008


A febbraio partiranno sul digitale terrestre le prime trasmissioni che utilizzano la tecnologia Pangea.
Pangea è la società  di Maurizio Giunco che dietro un nome da scenari mitologici fornisce, più prosaicamente, servizi ad accesso condizionato a tutti quegli operatori che vogliano offrire propri programmi in pay per view sul digitale terrestre e che non abbiano la tecnologia né i soldi per farsela da sé.
È nata dunque la terza piattaforma a pagamento alternativa a quelle ‘proprietarie’ di Mediaset Premium e La 7 CartaPiù di Telecom, che può essere usata con tutti i decoder presenti sul mercato. “Siamo in grado di fornire una quantità  quasi illimitata di carte prepagate, una diversa dall’altra e riconoscibili, basate sul sistema di criptaggio Nagra Vision, lo stesso che serve Mediaset Premium e che non è piratabile, ed è modulabile per uso sia pay tv sia pay per view oppure pay per time. L’editore deve solo occuparsi della messa in onda del segnale sulle sue frequenze”, dichiara Giunco.
Giunco è un esponente tra i più noti dell’emittenza locale, editore della rete comasca Etv e del Corriere di Como ed ex patron di Antenna 3, ceduta poi al gruppo Alerion di Giuseppe Garofano. Essendo anche il presidente dell’Associazione delle tivù locali aderente alla Frt, è uno degli operatori in prima fila nella complicata partita che tra mille intoppi si sta combattendo per trasformare la televisione da analogica a digitale in vista dello switch off del 2012. Ha avuto modo quindi di riflettere a fondo sulle problematiche e le prospettive del Dtt e, se ha deciso di debuttare come provider tecnologico, è perché è fermamente convinto che il vero business del nuovo sistema sarà  l’offerta a pagamento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale