Agenzie di stampa – Agr. Diventa Agenzia giornalistica Rcs

Da ‘Prima comunicazione’, numero 380, Gennaio 2008


Delle attività  che facevano capo alla divisione Broadcast, in mano a Rcs MediaGroup è rimasta solo Agr, rinominata da Agenzia giornalistica radiofonica in Agenzia giornalistica Rcs, che ora dipende
in linea diretta dalla capogruppo, accanto a Rcs Quotidiani, Rcs Periodici, Rcs Libri e Rcs Pubblicità . Lo scioglimento del Broadcast è avvenuto in due tappe. La prima, nell’aprile scorso, con la cessione del network Play Radio a Finelco, holding radiofonica di Alberto Hazan, proprietaria di Radio 105, Radio Montecarlo e Virgin Radio, di cui Rcs ha acquisito una partecipazione del 34,6%.  La seconda, il 1° gennaio, con il passaggio, attraverso  Rcs Pubblicità , del circuito radiofonico locale Cnr alla concessionaria Prs.
Guidata dal presidente e amministratore delegato Pietro Varvello, Agr è un’agenzia multimediale in grado di  operare su tutte le piattaforme tecnologiche. “All’inizio dell’anno scorso Antonello Perricone, amministratore delegato di Rcs MediaGroup, ha indicato tre linee di sviluppo per la holding: internazionalizzazione, multimedialità  e integrazione. Agr è una delle protagoniste di questa strategia, soprattutto per quanto riguarda gli ultimi due processi”, dice Varvello, personaggio chiave nelle strategie multimediali di Via Solferino.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale