Servizio di copertina – CAMBIA PELLE IL GIORNALE DEL PAPA

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 379, Dicembre 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Giovanni Maria Vian, direttore dell’Osservatore Romano dal 28 ottobre dopo 23 anni di direzione di Mario Agnes, si è messo in testa di frenare l’emorragia di copie che il quotidiano del Papa subisce da tre decenni e racconta i suoi progetti. “Questo è il giornale del Papa, certo. Ma non è un organo ufficiale della Chiesa. Siamo una squadra e vogliamo essere una squadra al servizio di un progetto: aumentare l’audience del giornale del Papa”, dice nell’intervista a Prima Giovanni Maria Vian, che ha già  messo mano al prodotto e aperto a nuovi collaboratori come Anna Foa, Eugenia Roccella, Lucetta Scaraffia, Gianfranco Ravasi.
“L’Osservatore cambierà  ancora di più a partire dal 2008. In cantiere c’è un nuovo progetto grafico: foliazione ridotta a 8 pagine, via i caratteri bastone, meno elementi di titolazione, meno foto ma più grandi”, dice Vian . “Potremmo anche utilizzare il colore per le foto di prima pagina e della controcopertina, ma una decisione non l’abbiamo ancora presa. Mente di certo nei prossimi mesi realizzeremo un vero e proprio sito Internet dedicato alla testata – oggi è poco più di una vetrina – che dia accesso a tutte le sezioni del giornale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale