Internet e tlc – Nike. Scatena la creatività  dei ragazzi su YouTube

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 378, Novembre 2007, di ‘Prima Comunicazione’


“Non è vero che la pubblicità  è morta. Al contrario, la gente oggi ama la pubblicità  molto più di quanto l’amasse negli anni Ottanta. Anzi, gli piace farla, gli piace essere dentro la pubblicità “. Lo afferma il direttore marketing di Nike, Andrea Rossi. Secondo Rossi bisogna riuscire a suscitare l’interesse e la creatività  delle persone, il che è possibile grazie a nuovi media digitali e ai social network on line come YouTube.
Nike ha sperimentato YouTube per ‘Mettila dove vuoi’, la campagna di lancio delle nuove scarpe da calcio T90, che oltre agli spot televisivi e agli annunci sulla carta stampata ha utilizzato il noto sito di condivisione video di proprietà  di Google. “Abbiamo stimolato la fantasia e l’immaginazione degli utenti e loro hanno cominciato a inventare, a filmare e a pubblicare i propri video su YouTube, che si è trasformato così esso stesso in una parte della campagna”, spiega Rossi. “E’ stata la nostra prima campagna centrata sul cosiddetto web 2.0, la nuova generazione del web più interattiva e aperta al contributo degli utenti. Il web 2.0 ti dà  la possibilità  di comunicare un messaggio che poi viene gestito dalle comunità  degli utenti, che diventano così parte del mondo che vuoi comunicare. È un passo avanti enorme ed è il nostro modo di fare comunicazione oggi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale