Periodici – Rolling Stone. A passo di rock

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 376, Ottobre 2007, di ‘Prima Comunicazione’

‘Rolling Stone’ festeggia i 4 anni con 75mila copie e 5 milioni di pubblicità .
Il padre ne fa quaranta. Il piccolo ne fa quattro. Nati sotto lo stesso segno zodiacale, Rolling Stone Usa e Rolling Stone Italia celebrano un compleanno che è, allo stesso tempo, una festa della longevità  e della temerarietà . Per l’originale americano, fondato a San Francisco nel novembre 1967 sull’onda della mitica summer of love californiana, si tratta di mettere in bacheca numeri impressionanti: 1 milione 200mila copie diffuse per numero, di cui un milione circa in abbonamento, una enorme quantità  di imitazioni, un’autorevolezza che ha fatto del quindicinale americano non solo il più importante palcoscenico della scena rock mondiale ma anche una temibile e temuta tribuna dell’investigative journalism e una voce ascoltatissima dell’opinione liberal americana. Per il piccolo italiano è la festa di chi ha scommesso al buio, quattro anni fa, su una testata e su un mix editoriale che sembravano non esportabili dall’originale Usa e che invece, batti e ribatti, hanno portato il Rolling Stone italico a una media di venduto dichiarata dall’editore per quest’anno di 75mila copie, a un fatturato pubblicitario che nel 2007 ha raggiunto l’obiettivo dei 5 milioni, a una reputazione di testata ‘trend setter’ fra i maschili lifestyle.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale