Quotidiani – Repubblica. In autunno cambia

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 375, Luglio/Agosto 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Il direttore Ezio Mauro e un ristretto gruppo di collaboratori sta lavorando alla nuova Repubblica che dovrebbe arrivare in edicola alla fine di autunno. In sintesi, una veste grafica più rigorosa dovrebbe togliere al giornale i connotati più popolari (meno infografica, meno foto scontornate) assecondando una formula editoriale dai toni più autorevoli.
In vista della trasformazione si stanno infittendo le voci, che circolano ormai da due anni e ora supportate dal nuovo incarico dato a Massimo Giannini (che rimanendo vice direttore, ha preso le redini di Affari&Finanza), di un prossimo trasferimento a Roma di Dario Cresto-Dina, vice direttore responsabile della sede milanese, molto in sintonia con Mauro, di cui è stato caporedattore centrale quando l’attuale direttore di Repubblica era al timone della Stampa.
Resta da vedere se Cresto-Dina, che a Repubblica dal  2000 ha in questi anni influito da sotto la Madonnina sulla fattura del giornale puntando sulla sua grande capacità  di lavoro e contando sul feeling con Mauro, deciderà  di spostarsi nel palazzo romano di via Cristoforo Colombo e affrontare direttamente la diffidenza del folto gruppo di vertice del giornale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale