Televisione – Canale delle libertà . Lancia Michela Brambilla

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 373, Maggio 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Nasce con il contributo di alcuni tra i migliori professionisti delle reti televisive del Biscione la televisione dei Circoli delle libertà  di Michela Brambilla, l’imprenditrice che Berlusconi vedrebbe bene come candidato premier. Mentre tra i colonnelli di Forza Italia crescono i mugugni per le esternazioni di Silvio Berlusconi favorevoli a una possibile candidatura di Michela Vittoria Brambilla come premier di un futuro governo di centrodestra, a Milano, in via Torino dove c’è la sede centrale dei Circoli delle libertà  – guidati dalla quasi quarantenne leader dei 300mila giovani di Confcommercio – una squadra di professionisti di prim’ordine  è al lavoro per realizzare un canale televisivo che potrebbe aumentare di molto la popolarità  della loro presidente.
Il progetto del Canale delle libertà , così si chiamerà , è stato steso infatti da Giorgio Medail, vice direttore di Videonews, giornalista e autore televisivo che lavora nelle reti del Biscione da quando Canale 5 si chiamava ancora Telemilano e trasmetteva da Milano 2. Medail, che ora sta curando ‘Secondo Voi’, il programma condotto da Paolo Del Debbio, tra qualche settimana potrebbe lasciare l’azienda di Cologno per dedicarsi completamente al progetto televisivo dei Circoli delle libertà . L’organizzazione è seguita dalla riservatissima Dede Cavalleri che, dopo una carriera televisiva come direttore di produzione news – telegiornali e approfondimenti giornalistici – del gruppo Mediaset (le è stato anche attribuito nel 2004 il premio Marisa Bellisario), ha deciso che l’inattività  di tre mesi di pensione bastava e si è ributtata nella mischia. E c’è anche la consulenza di Roberto Gasparotti che da sempre cura le inquadrature televisive di Silvio Berlusconi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale