Internet – Google. Nel business della pubblicità  in tivù

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 372, Aprile 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Google ha siglato un accordo di partnership con l’emittente statunitense EchoStar per la creazione di un sistema automatizzato di acquisto, vendita, consegna e misurazione dell’efficacia degli spot televisivi trasmessi sul suo network di 125 canali. Il progetto – con cui Google intende applicare alla televisione il sistema di misurazione della pubblicità  usato per il web – sarà  per qualche mese in fase di collaudo e vi parteciperanno aziende come Intel, E-Trade e 1800 Flowers. Dal momento che l’intero processo è automatizzato e on line, agli inserzionisti viene garantita una grande flessibilità  nella pianificazione delle proprie campagne pubblicitarie televisive che può essere modificata in qualsiasi momento dell’anno.
Google guarda con molto interesse anche all’in-game advertising, cioè alla pubblicità  inserita nei videogiochi. Nei giorni scorsi la società  di Mountain View ha acquisito infatti Adscape Media, società  specializzata appunto nell’in-game advertising. Le condizioni finanziarie dell’operazione non sono state rese note, ma secondo gli analisti il costo dell’acquisizione dovrebbe aggirarsi sui 23 milioni di dollari (17,2 milioni di euro).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale