Quotidiani – Dieci. Via, al buio!

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 371, Marzo 2007, di ‘Prima Comunicazione’


La famiglia Donati si butta nell’avventura del quarto quotidiano sportivo italiano. Stesso formato dei tabloid free press, 48 pagine
full color, grande spazio a infografica, statistiche e foto, pezzi
non più lunghi di 50 righe e prezzo di copertina 50 centesimi
Se chiedi: “Siete matti?”, mica negano. Ridacchiano e poi, con la pazienza di chi sta spiegando a un gruppo di scettici le stesse cose da mesi, mettono in fila una serie di (buoni?) argomenti che dovrebbero spiegare perché e percome in un Paese dove esistono – caso unico nell’Occidente calcistizzato – ben tre quotidiani sportivi, c’è spazio e mercato per un quarto. E per giunta spergiurando che il nuovo arrivato non ha alcuna intenzione di disturbare Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport, rosicchiando lettori: “Facciamo un giornale nuovo per un pubblico nuovo, rubar copie agli altri non mi interessa”, assicura il direttore Ivan Zazzaroni.
Il nuovo Dieci, debuttante in edicola da sabato 10 marzo con la benedizione di Roberto Baggio come testimonial, è, all’apparenza, la classica scommessa al buio: una squadra gettata in un campo già  superaffollato, dove la regola per rimanere in piedi è assestare calci negli stinchi agli avversari, con più gusto e tutti insieme se sono pivelli.
Certo che Dieci non somiglia per nulla alla triade degli italici quotidiani sportivi. Non somiglia e nemmeno aspira a diventarne parente. Stesso formato dei tabloid free press, 48 pagine full color, grande spazio a infografica, statistiche e foto, pezzi non più lunghi di 50 righe e prezzo di copertina a 50 centesimi, la ‘creatura’ nata per iniziativa dell’editore Alberto Donati rompe completamente con il cliché del quotidiano sportivo. Il modello esplicitamente dichiarato di Dieci è lo spagnolo Marca, il più vistoso acquisto dell’ultimo shopping di Rcs in terra iberica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale