Società  – Terna. Meno tralicci più fenicotteri

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 371, Marzo 2007, di ‘Prima Comunicazione’


È diventato l’imperativo categorico dei giganti dell’energia: massimizzare il risultato salvaguardando l’ambiente. E a questo diktat ecologista dello ‘sviluppo sostenibile’ non è sfuggita neanche Terna, la società  – impegnata nella trasformazione e nello smistamento di energia su tutto il territorio nazionale e guidata dall’amministratore delegato Flavio Cattaneo – il cui piano di sviluppo prevede lo smantellamento di circa mille chilometri di vecchi tralicci entro i prossimi dieci anni.
La prima tappa dell’operazione si è svolta in Sardegna nella zona del parco ‘Molentargius Saline’ di Cagliari, amata in particolare da una numerosa comunità  di fenicotteri rosa che lì amano nidificare, dove sono stati smantellati 12 chilometri di tralicci che la società  presieduta da Luigi Roth rimpiazzerà  con la costruzione di tre isolotti riservati all’avifauna locale. L’iniziativa, salutata con soddisfazione dal presidente della Regione Renato Soru e dal ministro dell’ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, è stata comunicata alla collettività  attraverso un instant magazine di quattro pagine distribuito in 20mila copie nelle aree di Cagliari, Oristano e Sassari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale