Telecomunicazioni – Telecom Italia Media. I contenuti in buone mani

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 371, Marzo 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Un solo centro di produzione dei contenuti sotto la responsabilità  di Telecom Italia Media, che diventa advisor di tutti i contenuti prodotti per i media controllati dal gruppo Telecom. La nascita del ‘Content competence center’ è la più importante ‘medianews’ per il 2007 che il gigante italiano delle telecomunicazioni ha presentato durante il meeting con la comunità  finanziaria tenuto a Milano, a Palazzo Mezzanotte, lo scorso 8 marzo.
La centralizzazione su Telecom Italia Media della produzione di contenuti da un lato razionalizza e dall’altro coordina una fungaia di interventi e produzioni che finora facevano capo ad altre divisioni interne al gruppo. D’ora in poi sviluppo e controllo dei ‘contents’ di Alice, Rosso Alice e piattaforma mobile Dvbh (in collaborazione con Mediaset) faranno capo alla struttura guidata dall’amministratore delegato di Telecom Italia Media, Antonio Campo Dall’Orto, che dopo l’investitura a ceo dello scorso 10 febbraio vede così rafforzare ulteriormente il suo peso nel top management aziendale.
Telecom Italia Media ha chiuso il 2006 con un fatturato di 207 milioni di euro, segnando un progresso del 15,4% sul 2005. Ancora negativo, ma in recupero, l’ebitda, attestato a -82,9 milioni di euro, con un miglioramento del 9,3% sul 2005.
Grazie al nuovo ruolo di ‘content competence center’ Telecom Italia Media potrà  sviluppare canali tematici proprietari e contenuti specifici per le diverse piattaforme a disposizione di Telecom, e inoltre negozierà  in esclusiva l’acquisto dei relativi diritti in nome e per conto di Telecom Italia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale