Quotidiani – Financial Times. Un buon anno

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 370, Febbraio 2007, di ‘Prima Comunicazione’


È stato un anno fecondo il 2006 per la Pearson, la casa editrice del Financial Times. In realtà  i risultati preliminari riferiti alla performance dell’anno passato si avranno solo a fine febbraio, ma Marjorie Scardino, chief executive del gruppo, ha già  annunciato profitti da record. Il Ft non solo ha visto crescere dell’11% le entrate derivanti dalla pubblicità , ma ha anche incrementato la propria diffusione raggiungendo nello scorso dicembre 437.720 copie (+1,09%), stando ai dati dell’Audit Bureau of Circulation.
Bene anche la Pearson Education, che pubblica volumi di manualistica e testi scolastici, e la ben più nota Penguin, che hanno raggiunto risultati ben superiori alle aspettative. Scardino ha spiegato i brillanti risultati del 2006 con i forti investimenti che la casa editrice ha fatto nel settore dei contenuti e della tecnologia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale