Comunicazione e pubblicità  – Ania. Le grandi novità 

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 370, Febbraio 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Con l’introduzione del rimborso diretto, dal 1° febbraio in caso di incidente è possibile (se la contestazione amichevole è compilata e firmata da entrambi i conducenti) essere liquidati celermente dalla propria assicurazione. La novità , introdotta con una legge voluta dal ministro Bersani, costituisce una piccola rivoluzione nel mondo dei rimborsi assicurativi di solito lenti e dubbi. Per l’occasione l’Ania, l’associazione fondata nel 1944 e che rappresenta le imprese di assicurazioni in Italia, ha inaugurato una campagna di comunicazione molto forte e pressante.
“Vogliamo comunicare in modo completo e capillare agli assicurati questa importante novità “, dice Gabriella Carmagnola, responsabile della comunicazione dell’Ania che – presidente Fabio Cerchiai e direttore generale Giampaolo Galli – rappresenta 215 imprese, pari al 98% del mercato assicurativo in termini di premi. “Il nostro scopo è che il messaggio raggiunga tutti in modo molto chiaro, sapendo che ci rivolgiamo a ben 40 milioni di clienti, il che vuol dire che non si poteva pensare se non a una megacomunicazione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale