Quotidiani – Corriere della Sera. Fase due

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 368, Dicembre 2006, di ‘Prima Comunicazione’

Riassorbita quasi interamente l’emorragia attribuita all’endorsement dell’8 marzo del direttore Paolo Mieli, si punta al rilancio del quotidiano. Anche come diffusione
A Milano, nella sede del Corriere della Sera in via Solferino, è iniziata la fase due dell’operazione full color con l’obiettivo di rilanciare il giornale anche dal punto di vista diffusionale (buona parte dell’emorragia seguita all’ormai famoso endorsement dell’8 marzo di Paolo Mieli è stata comunque recuperata).
Una prima novità  riguarda il gruppo di direzione. Infatti, il condirettore Paolo Ermini, che negli ultimi anni ha gestito gran parte dell’attività  redazionale, è stato distaccato a seguire il lancio della nuova edizione bolognese, annunciata in edicola per il 30 agosto. Dopo di che, si trasferirà  a Firenze per curare il fascicolo di cronaca locale che il Corsera intende realizzare nel capoluogo toscano (i tempi sono piuttosto stretti: un numero zero è già  sottoposto a test).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale