Sindacati e associazioni – Fnsi.E’ dura, molto dura

“Portiamo a casa un contratto, poi discutiamo”, lo dichiara Salvatore Tropea, inviato di Repubblica esperto di vicende sindacali, all’interno di un servizio in cui il mensile ha sondato gli umori dei giornalisti sulla vertenza sul contratto nazionale dei giornalisti.
Dice Tropea: “Le piattaforme non si ritirano. Ma, come ho sentito dire tante volte da Luciano Lama, è meglio un cattivo contratto che nessun contratto. Firmiamone uno, poi riapriremo il dibattito al nostro interno, arrivando al più presto a un congresso”.
“Comunque vada a finire, insiste Tropea, è impossibile negare che la piattaforma è stata male impostata. Ci siamo fatti prendere in contropiede dagli editori che, invece, avevano studiato a fondo le trasformazioni degli ultimi dieci anni. E abbiamo scritto richieste arretrate, che non fotografano la realtà  di oggi e tanto meno quella di domani”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale