Quotidiani – Corriere della Sera. Arriva l’edizione bolognese

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 367, Novembre 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Come conferma la decisione del consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup del 15 luglio (l’ultimo con Vittorio Colao amministratore delegato) di insistere, iniziando proprio da Bologna, nella strategia delle edizioni regionali del Corriere – già  realizzate in Campania e in Puglia dove il quotidiano esce con il dorso il Corriere del Mezzogiorno, in Trentino Alto Adige con il Corriere del Trentino e il Corriere dell’Alto Adige, nel Veneto con il Corriere Veneto – l’obiettivo (dopo Bologna, usciranno le edizioni di Firenze e quelle della Lombardia) è di rafforzare l’informazione locale del Corriere per competere direttamente sul territorio con Repubblica, presente da tempo con edizioni locali a Milano, Bologna, Torino, Firenze, Palermo, Napoli, Bari, Genova, a cui si affiancano le testate che l’Editoriale L’Espresso Finegil controlla nel Veneto, in Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Sardegna.
In via Solferino, nella sede milanese della Rcs Quotidiani, stanno ancora studiando i preliminari dell’operazione bolognese che a grandi linee seguirà  il modello delle precedenti esperienze di Napoli, Padova e Trento. Compresa la costituzione di una nuova società  editrice aperta a partner locali (lo start up sarà  comunque totalmente a carico di Rcs). Una soluzione che evita al gruppo milanese di sobbarcarsi tutti i costi dell’iniziativa.
Sarà  Armando Nanni il responsabile della nuova edizione bolognese del Corriere della Sera (presto seguita da quella fiorentina), che dopo una lunga trattativa lascia Il Resto del Carlino dove era capocronista. Si tratta di un ritorno. Infatti, Nanni – 47 anni, una carriera iniziata al Carlino nell’88 – ha lavorato alle cronache italiane del Corsera dal febbraio 2001 al febbraio 2005.
Nella nuova sede un po’ decentrata di via Baruzzi, nel quartiere Mazzini, è già  partita la selezione dei giornalisti che dovranno lavorare nella redazione bolognese (in questi mesi al Corriere della Sera sono arrivati decine di curriculum di candidati). Quindi, considerati i tempi tecnici, la nuova edizione bolognese del Corriere uscirà  entro la fine di gennaio.
Il quotidiano diretto da Paolo Mieli dovrà  misurarsi nella città  delle Due Torri con una realtà  editoriale non semplice, partendo da una base di diffusione che, secondo Ads, nella provincia è di 9.500 copie e nella regione di poco più di 29mila.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale