Telecomunicazioni – Vodafone. Con Disney per i bambini

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 366, Ottobre 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Dal 2001 Vodafone e Disney hanno realizzato diverse iniziative comuni in giro per il mondo nel campo dei contenuti e dei servizi per la telefonia mobile. L’ultimo passo di questa lunga collaborazione è stato fatto nel nostro Paese. Il 12 ottobre Vodafone Italia e Disney Italia hanno lanciato insieme il primo telefonino per bambini. Un apparecchio resistente, di facile utilizzo e dal design allegro (le cover raffigurano personaggi di Disney), pensato per i bambini dagli 8 ai 13 anni, la metà  dei quali in Italia già  possiede un telefonino, secondo una ricerca di Eurisko. Ma soprattutto l’apparecchio è pensato in modo da soddisfare le esigenze di sicurezza  dei genitori. Questi possono infatti stabilire i numeri che il bambino può chiamare e bloccare le chiamate e gli sms che provengono da numeri non in rubrica. Inoltre dal Primofonino (questo il nome dell’apparecchio) è impossibile accedere a Internet o fare acquisti.
“Non ci siamo posti nessun obiettivo di business con questa iniziativa”, afferma Paolo Bertoluzzo, direttore generale di Vodafone Italia. “E quindi non faremo campagne pubblicitarie per lanciare il Primofonino ma lo promuoveremo attraverso i nostri punti vendita, rivolgendoci ai genitori”. Lo stesso farà  Disney Italia, che metterà  in vendita il nuovo telefonino nei suoi Disney Store (prezzo: 99 euro, con 5 euro di traffico incluso).
Disney punta molto sulla telefonia mobile anche per la distribuzione dei suoi contenuti televisivi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale