Radio – R101. Non si accontenta

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 364, Luglio/Agosto 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Il network di Mondadori debutta in Audiradio e studia come scalare la classifica Audiradio ha tolto il velo a R101. Il network acquisito circa un anno fa da Mondadori per poco meno di 40 milioni di euro si presenta al mercato con un’audience di un milione e 360mila ascoltatori al giorno – che diventano 6 milioni e 300mila nell’arco della settimana – e posizionandosi al decimo posto tra le emittenti commerciali.
Mondadori, però, non può accontentarsi di una radio nella parte bassa della classifica Audiradio. “Il prossimo step sono due milioni di ascoltatori entro la primavera”, assicura Mandelli il cui principale obiettivo è arrivare tra i primi cinque network commerciali. Una collocazione dove la concorrenza con realtà  consolidate come Deejay, Rds, Rtl 102.5, 105 e Radio Italia si fa dura. “Ci riusciremo diventando un lovemark, cioè una realtà  da amare e non solo da ascoltare, perché le rilevazioni Audiradio si basano sulla consultazione telefonica che lavora sul ricordo e sull’attaccamento. Il caso Fiorello è un esempio perfetto di come funziona questo meccanismo. Il suo programma ‘Viva Radio 2’ va in onda da tre anni con buone performance ma solo nell’ultima tranche ha guadagnato d’un botto un milione di ascoltatori. La cosa non è spiegabile dal punto di vista razionale. Fiorello è diventato un fenomeno di costume che ha generato un circolo virtuoso con riflessi anche sulla rilevazione dell’ascolto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale