Servizio di copertina – Giulio Anselmi. Questo è un lettore che si incazza

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 363, Giugno 2006, di ‘Prima Comunicazione’

“Torino è diventata molto orgogliosa di s蔝, dice Giulio Anselmi, direttore della Stampa, nell’intervista in cui racconta come cambierà  il quotidiano torinese quando a novembre uscirà  completamente trasformato.
“La nostra preoccupazione sta nell’impatto che il nuovo prodotto può avere su un pubblico molto tradizionale come quello della Stampa, soprattutto tenendo conto del passaggio a un formato più piccolo”, dichiara Anselmi. “Con Giancarlo Laurenzi, caporedattore centrale della Stampa, Mario Fortini, direttore di Specchio, e con lo studio grafico Cases ci siamo messi al lavoro per realizzare un giornale nuovo ma non traumatico, posato ma autorevole, sempre elegante ma di lettura più facile, ricco ma scorrevole. L’obiettivo di fondo è non provocare nel lettore contraccolpi nella tradizionale abitudine di lettura – infatti, le cronache locali rimangono nell’ultima parte dello sfoglio – confermando però la sensazione di avere tra le mani qualcosa di molto lontano dalla free press”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale