Case editrici – Disney. Multi- piattaforma

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 363, Giugno 2006, di ‘Prima Comunicazione’


‘Multi-platform’ è la parola chiave della prossima stagione autunnale nella programmazione per bambini della Disney. ‘Multi piattaforma’, ossia televisione, certo, ma anche telefoni cellulari, banda larga e lettori audio digitali portatili. “Stiamo tentando un approccio sperimentale nei confronti dei bambini, consapevoli che i medesimi contenuti sortiscono risultati diversi a seconda delle piattaforme che li veicolano, perché diversa è l’esperienza che offrono, e scegliere il materiale giusto per l’apparecchio giusto è un passo delicato”, sostiene Scott Garner, senior vice president of programme planning and scheduling di Disney Channel e responsabile dei canali Toon Disney e Jetix e del network via cavo Abc Kids, di proprietà  della Disney.
Il gruppo media e d’intrattenimento americano ha lanciato recentemente, in partnership con l’operatore di telefonia mobile statunitense Verizon, un’ampia offerta di video on demand scaricabili sui telefonini e ha reso disponibili i suoi serial televisivi di maggior successo nell’iTunes Store, il negozio on line di musica e video digitali della Apple (vedi Prima n. 362, pag. 38). Ma solo in autunno si vedrà  come la sperimentazione verrà  estesa a 360 gradi anche ai programmi per i più piccoli. Nessuna indiscrezione è trapelata sul nuovo progetto, ma a chi obietta che si tratti di un’iniziativa non adatta ai bambini – il target di riferimento per questi canali va dai 2 agli 11 anni con un palinsesto che comprende cartoni animati, film e spettacoli di intrattenimento – i vertici della società  rispondono che sono proprio loro i più reattivi alla fruizione dei contenuti da piattaforme differenti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale