Telecomunicazioni – 3 Italia. Giro di poltrone

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 362, Maggio 2006, di ‘Prima Comunicazione’


3 Italia, la mobile media company del gruppo Hutchison Wampoa, riorganizza il management nell’area del business televisivo e della comunicazione. Stefano Piastrelli lascia la direzione communication & advertising per assumere la responsabilità  della Divisione 3Media con l’obiettivo di consolidare e sviluppare i business sfruttando la convergenza fra i servizi Umts e la mobile tivù. Genovese, 46 anni, Piastrelli è entrato in 3 Italia nel 2000 dove, prima di guidare la comunicazione e la pubblicità , è stato direttore marketing.
All’interno della Divisione 3Media nasce Mobile Tv, area che viene affidata ad Alessandro Floris con l’incarico di curare la programmazione e i palinsesti, il coordinamento della produzione e l’ottimizzazione dei costi. Floris assume il nuovo incarico dopo aver ricoperto quello di direttore del program management office e di executive assistant del ceo Vincenzo Novari.
Il nuovo ruolo di Piastrelli permette a Mario Pietraccetta di assumere la responsabilità  della direzione communication & advertising, riportando direttamente al chief operating officer Dina Ravera. Milanese, 38 anni, Pietraccetta – che nell’incarico coordinerà  le funzioni di media & advertising, events, web communication e below the line – è entrato in 3 Italia nel 2002 come media & advertising manager.
La riorganizzazione manageriale coinvolge anche Paolo Lanfranchi che, dopo una carriera in Tecnimont, Boston Consulting Group e Mckinsey & Company, nella mobile media company assume il ruolo lasciato da Floris alla direzione del program management office e di executive assistant del ceo Vincenzo Novari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale