Quotidiani – Riformista. “Puntiamo a Nord”, dice Cingolani

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 362, Maggio 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Stefano Cingolani, nuovo direttore del Riformista, il quotidiano acquistato a marzo dal gruppo Angelucci che pubblica anche Libero, spiega la linea politica con cui vuole rilanciare il giornale, dove potrebbe arrivare come direttore editoriale Paolo Franchi, commentatore di politica interna del Corriere della Sera.
“Siamo e saremo sempre di più fuori delle caselle. Se prima, su certe incomprensibili impuntature della sinistra, vedi, ad esempio, abrogazione della legge Biagi, dicevamo loro brutti stupidi, ora cominceremo a dire brutti stronzi”, dichiara Cingolani.
Il Riformista a breve potrebbe aprire una redazione anche a Milano: “Al Nord c’è un grande bacino di lettori che non ha voglia di leggere cose di destra ma è anche sempre più restio a riconoscersi nei modelli vetero di questa sinistra”, spiega Cingolani. “Tradotto: o cambio generazionale o fine dei giochi. La sinistra ha oggi due sole possibilità : o adeguarsi o sbloccarsi e cambiare spirito, connotati e strategie. Noi vorremmo che si realizzasse la seconda ipotesi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale