Quotidiani – Gazzettino. Round per Caltagirone

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 361, Aprile 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Franco Caltagirone è più vicino al controllo del Gazzettino di Venezia. Il collegio arbitrale nominato dal Tribunale di Padova ha dato torto alla Edizione Holding, azionista al 24,45% del quotidiano veneto. La società  dei Benetton sosteneva che alcuni soci (René Caovilla, Ivano Beggio, Arturo Bastianello, Paolo Sinigaglia, Giuseppe Sefanel) della Sep, editrice del Gazzettino, concedendo un’opzione sulle loro azioni a Caltagirone, avevano violato la clausola statutaria di diritto di prelazione da parte degli altri soci in caso di vendita di quote.
In ottobre, accogliendo la richiesta dei Benetton, il Tribunale di Venezia aveva congelato il 57% delle azioni della Sep al centro della disputa. Poi, la situazione era stata congelata in attesa della decisione del collegio degli arbitri. A questo punto, dopo il dissequestro, potranno essere cedute a Caltagirone.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale