Quotidiani – Libero. Libero di strafare

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 360, Marzo 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Nuovo formato, nuove firme, foliazione più ampia e l’ambizione, non più celata, di diventare sempre più ‘primo giornale’. E di rimpolpare corposamente il fatturato pubblicitario. Libero prepara per la meta di maggio un restyling che, nei piani del suo fondatore e direttore Vittorio Feltri, dovrebbe garantire la scalata oltre le 100mila copie in edicola. E guastare i sonni ai diretti concorrenti, primo fra tutti il Giornale dell’ex allievo Maurizio Belpietro. “Il formato verrà  leggermente ridotto ma soprattutto saliremo a una foliazione di 64 pagine”, racconta Feltri. “Questo ci consentirà  di distendere meglio gli argomenti e di decongestionare le pagine dando più spazio a foto e illustrazioni. Per gli argomenti importanti apriremo con i paginoni e tendenzialmente lo sfoglio sarà  per pagine monografiche, un po’ come Repubblica”. Non ci sarà  una rivoluzione delle sezioni del giornale, ma un potenziamento per aree tematiche. “Avremo più spazio per cultura e scienze, che rimarranno nello stesso contenitore, dando una cornice più precisa a polemiche e dibattiti che oggi siamo costretti a spalmare in modo un po’ casuale”, prosegue il direttore. “E certamente potenzierò la cronaca di Milano, visto che sulla piazza milanese stiamo andando particolarmente bene”.
Il restyling grafico punterà  sulla valorizzazione di una sola grande immagine per pagina: “Non vorrei l’effetto Topolino, come sul Corriere, dove le foto macchiano di colore le pagine come fossero fumetti. Invece avremo più infografica, che permette al lettore di comprendere al volo molte più cose”. Libero è attestato attualmente su una diffusione in edicola intorno alle 90mila copie. Il giochino-tombola ‘LiberiTutti’ lanciato all’inizio di marzo ha permesso di stabilizzare il venduto. Il new look in programma per maggio ha l’obiettivo di aggiungere allo zoccolo duro almeno altre 15mila copie.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale