Comunicazione e pubblicità  – Tacchini. Dallo sport al tempo libero

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 360, Marzo 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Dici Sergio Tacchini e pensi subito a icone dello sport come Jimmy Connors e John McEnroe – storico testimonial del marchio con il monogramma St racchiuso in un cerchio – e all’ondata di colore che, alla fine degli anni Sessanta, ha invaso i campi di terra rossa di tutto il mondo, decretando il definitivo tramonto dei completi da gioco bianchi. In effetti, sono passati 40 anni dalla nascita del marchio di abbigliamento sportivo fondato a Bellinzago Novarese dal tennista Sergio Tacchini, campione d’Italia e protagonista di cinque tornei di Coppa Davis che, con la nuova campagna pubblicitaria partita qualche giorno fa, consegna la sua storia a una nuova fase: quella dell’abbigliamento per il tempo libero e della dura partita con le multinazionali del casual.
Dodici immagini del fotografo newyorkese Howard Schatz raccontano corpi atletici e sinuosi vestiti da colori colati a contrasto, strizzando l’occhio al prodotto, che compare insieme al claim ‘Sport Ego’ e al nuovo monogramma del marchio, da qualche anno leggermente più ovale rispetto al passato e con un lettering più chiaro e incisivo. “Il business si sta evolvendo e l’azienda si sta sviluppando sempre di più verso il tempo libero, mettendo in risalto la sua anima sportiva come carattere distintivo”, dice Antonella Rossi, nuovo direttore marketing, che per Tacchini poco più di un mese fa ha lasciato la Diesel di Renzo Rosso.
Obiettivo della nuova campagna integrata, su cui Tacchini ha investito dieci milioni di euro solo per il 2006, è un target giovane ma consapevole della marca, da conquistare con un’immagine più orientata al fashion, che ne comunichi il cambiamento senza cambiarne l’essenza.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale