Comunicazione e pubblicità  – Progetto Italia. Sbarca in Brasile

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 359, Febbraio 2006, di ‘Prima Comunicazione’


C’è sempre qualcuno che, a un certo punto del discorso su Progetto Italia, cita la Comunità  di Adriano Olivetti, la leggendaria factory di Ivrea dove i poeti venivano assunti, e pure pagati, anche per non scrivere
poesie. E a questo punto Andrea Kerbaker, amministratore delegato del braccio mecenatico di Telecom, precisa con orgoglio che la cultura, in Pirelli prima e in Telecom adesso, non è mai stata né astratta né siderea, ma ha sempre avuto un rapporto organico e strutturale con la realtà  della produzione, con il mondo vero delle cose.
L’ennesima riprova che quel che dice Kerbaker è vero è venuta dalla presentazione del programma 2006 e dall’unica vera novità  in esso contenuta: lo sbarco di Progetto Italia, con traversata atlantica compresa, in Brasile. Dove, guarda caso, Tim è il secondo operatore telefonico nazionale e le prospettive economiche sono di assoluta crescita, basti dare un’occhiata alle quote dei fondi di investimento che lavorano nell’area e agli indici di Borsa. Sempre non a caso Marco Tronchetti Provera ha inviato in Brasile, come country manager per Pirelli, uno dei suoi uomini più attenti alle dinamiche di comunicazione e culturali, Giancarlo Rocco di Torrepadula.
Il progetto brasiliano si chiama ‘Musica Nas Escolas’ ed è dedicato ai bambini delle favelas di sette città : Belem, Porto Alegre, Recife, Salvador, Ribeirao, Rio de Janeiro, San Paolo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale