Periodici – Gioia. Aggiunge piacere e shopping

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 358, Gennaio 2006, di ‘Prima Comunicazione’


I settimanali femminili stanno virando verso una ‘mascolinizzazione’ a base di attualità  e di personaggi? Vera Montanari, direttore di Gioia, ne è abbastanza convinta e per il rilancio dello storico settimanale femminile di Hachette Rusconi, programmato per il 6 febbraio, ha scelto d’imboccare la direzione opposta: “Gioia sarà  un superfemminile”, anticipa.
Sulla nuova versione di Gioia il neoamministratore delegato, Stefano De Alessandri, ha deciso d’investire molto: carta più bella e confezione in brossura, insomma un’immagine quasi da mensile, senza ritoccare il prezzo di copertina di 1 euro. E nei prossimi mesi ci saranno novità  anche sugli allegati, un’area in cui Gioia è spesso stata più innovativa dei concorrenti, e che ora verrà  potenziata per irrobustire la qualità  editoriale della testata, anche a fronte della minore offerta di prodotti collaterali.
“L’ultimo rinnovamento di Gioia, nel maggio del 2004, è stato molto apprezzato dalle lettrici e anche dagli inserzionisti: ora andiamo a fondo di quel progetto, con qualche attenzione in più all’area del piacere e al pubblico più giovane”, spiega Montanari. “Alcune scelte fatte allora rimangono: la sezione d’apertura ricca di rubriche, in cui fare una sorta di zapping fra le notizie, e l’attualità  dedicata a un unico argomento. In più adesso ci sarà  una nuova sezione sullo shopping, dilatabile da 8 pagine a una ventina, in cui segnaleremo una gamma di prodotti molto ampia. E in chiusura abbiamo inserito alcune pagine riservate ai piccoli annunci e ai piccoli affari di ogni tipo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale