Associazioni – Assirm. Pagnoncelli presidente

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 358, Gennaio 2006, di ‘Prima Comunicazione’


L o spazio per crescere non manca, se si pensa che in Italia gli investimenti del settore arrivano a malapena a quota 550 milioni, mentre nelle realtà  europee paragonabili per grandezza i numeri sono del tutto diversi (1,2 miliardi in Francia, 2,5 miliardi in Gran Bretagna). Ma alla vigilia di una tornata elettorale decisiva e sperando in un sistema Paese più maturo, l’Assirm, associazione tra istituti di ricerche di mercato, sondaggi d’opinione e ricerca sociale, ha deciso di cercare di aumentare il giro d’affari del settore e soprattutto di aumentare la credibilità  e l’autorevolezza della categoria. Questi sono gli obiettivi della nuova presidenza di Nando Pagnoncelli per il biennio 2006-2007. Pagnoncelli, presidente di Ipsos e personaggio stimato dentro e fuori il settore, è stato eletto all’unanimità  da un consiglio che vede cinque riconfermati (Silvestre Bertolini di Gfk Ms Italia, Elisabetta Gentili di Pragma, Mario Abis di Makno, Salvatore Limuti di Marketing management e Carlo Santucci di Rq), oltre a tre new entry (Daniela Ostidich di M&T, Anna Censi di Ims Health e Vilma Scarpino di Doxa). Nel corso della gestione appena conclusa, il presidente uscente Luigi Ferrari aveva preparato l’Assirm a fare un salto di qualità  costituendo un centro studi affidato a Claudio Bosio, che da adesso dovrà  occuparsi anche della formazione e organizzare master e corsi annuali di formazione dedicati alle ricerche.
La struttura interna vede ora nel ruolo di direttore generale Cecilia Gobbi, che mette a disposizione la sua lunga esperienza di imprenditrice nel settore (ha ceduto la sua Asm al gruppo tedesco Gfk).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale