Case editrici – Editrice La Stampa. Rinnova Specchio

L’articolo riprodotto su www.primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 357, Dicembre 2005, di  ‘Prima Comunicazione’

Il 2006 sarà  l’anno di Torino. Non solo perché a febbraio il capoluogo piemontese diventerà  capitale mondiale dello sport come sede della ventesima edizione delle Olimpiadi invernali. La città  della Mole, infatti, si sta riconfermando laboratorio sociale ed economico del Paese con  trasformazioni  che saranno accompagnate in editoria da una serie di novità  del suo quotidiano di riferimento: La Stampa.
In via Marenco, a Torino, alla sede dell’editrice del giornale, diretto da questa estate da Giulio Anselmi, sono aperti i cantieri per lanciare entro il prossimo anno una Stampa davvero rivoluzionata in edizione full color e con un formato ridotto, analogo a quello dello spagnolo Vanguardia (al progetto sta collaborando l’ormai onnipresente studio catalano Cases, seguito a Torino dall’ex vice direttore Vittorio Sabadin).
“Stiamo cercando di anticipare l’uscita della nuova edizione, inizialmente prevista per i primi mesi del 2007″, conferma Antonello Perricone, amministratore delegato e direttore generale dell’Editrice La Stampa spa. “È un’operazione impegnativa che comporta un investimento industriale di 70 milioni di euro e che ci permetterà  di andare incontro alle attese di novità  senza tradire il lettorato tradizionale”.
Intanto, già  a novembre c’è stato il rilancio – che raccontiamo dettagliatamente a pag. 180 – con nuovi servizi e un restyling grafico di Stampa Web (www.lastampa.it), la cui raccolta pubblicitaria è passata dalla Publikompass alla 24 Ore System.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale