Quotidiani – ‘Corriere della Sera’. Il full color fa bene

L’articolo riprodotto su www.primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 354, Settembre 2005, di  ‘Prima Comunicazione’.


Terminata la riunione del Cda del 14 settembre, sui pc dei dipendenti della Rcs MediaGroup è arrivata una lettera (“Cari colleghi e colleghe”…) con la quale l’amministratore delegato Vittorio Colao ha commentato i risultati semestrali appena approvati. Dati positivi, a cominciare dai ricavi consolidati superiori di poco meno dell’1% rispetto al primo semestre 2004 (da 1050,4 a 1.057,5 milioni di euro). Infatti, se i ricavi editoriali sono diminuiti quelli pubblicitari hanno registrato un +4,2%.
Il risultato netto è stato di 169,6 milioni di euro, contro i 43,2 milioni del primo semestre 2004, a seguito di operazioni straordinarie sulle partecipazioni finanziarie dismesse nel semestre. Grazie al risultato gestionale e alla cessione delle partecipazioni non strategiche, il debito complessivo è sceso a 34,8 milioni di euro dai 183,2 di inizio anno, nonostante gli investimenti tecnici di 57,6 milioni di euro nel semestre.
Un trend positivo è annunciato alla Rcs Quotidiani (con il mantenimento della leadership del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport), alla spagnola Unedisa (El Mundo), alla Rcs Libri e a Rcs Pubblicità  (+3,5%, passando da 275,1 a 284,8 milioni grazie soprattutto ai quotidiani, compreso il free press City e il Corriere della Sera Magazine).
Evidenziati i risultati positivi del gruppo, Colao conclude la sua lettera sottolineando “che Rcs, pur essendo in miglioramento, continua ad avere una performance inferiore ai migliori concorrenti, i quali continuano a innovare e lanciare nuove iniziative. È quindi essenziale che la velocità , la flessibilità  e anche l’apertura al cambiamento e al rinnovamento vengano mantenute e anzi incrementate, da parte di tutti, senza riserve e distinguo”. Un’esortazione che sicuramente l’amministratore delegato di Rcs ripeterà  il 26 settembre nella periodica riunione di tutti i manager e direttori delle testate del gruppo.
Oltre a dare il via libera alla semestrale, il Cda di Rcs MediaGroup presieduto da Piergaetano Marchetti ha cooptato Giorgio Fantoni come consigliere indipendente al posto di Natalino Irti che si era dimesso a maggio a seguito dei suoi rapporti con Stefano Ricucci.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale