Comunicazione e pubblicità  – Eni. Lucchini senza limiti

L’articolo riprodotto su www.primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 353, Luglio/Agosto 2005, di  ‘Prima Comunicazione’, in edicola.


Eni è un nome incistato nell’immaginario collettivo degli italiani come uno dei pezzi importanti della nostra storia politica e industriale. Una grande realtà  dai confini però un po’ indistinti. Ma basta andare sul sito Internet, austero e super informato, del gruppo www.eni.it e ci si rende conto di che cosa si nasconde dietro l’acronimo di Ente nazionale idrocarburi. “Persone, tecniche e mezzi che superano i loro limiti”, come dice lo slogan che introduce alla presentazione dell’azienda: una compagnia internazionale, presente in circa 70 Paesi con circa 71.500 dipendenti, quotata nelle Borse di Milano e di New York, “che opera nelle seguenti attività : petrolio, gas naturale, generazione di energia elettrica, ingegneria e costruzioni, petrolchimica…”, con risultati nel 2004: “Ricavi consolidati di 58,3 miliardi di euro, utile netto di 7,3 miliardi di euro, ritorno sul capitale investito del 18,8%”.
Questo è solo un assaggio di cosa è l’Eni e del motivo per cui Stefano Lucchini, che se ne stava felicemente a BancaIntesa, è stato percorso da una spinta irrefrenabile a dire di sì quando Paolo Scaroni, il nuovo amministratore delegato del gruppo, gli ha offerto l’incarico di direttore della Comunicazione dell’Eni. Manager convinto che la comunicazione sia una leva strategica nella gestione di un grande gruppo, e il lavoro della direzione di Gianluca Comin all’Enel lo prova, Scaroni appena arrivato all’Eni si è trovato nell’urgenza di sostituire Eugenio Palmieri, il direttore Relazioni istituzionali e comunicazione della gestione Mincato che, con grande stile, aveva dato le dimissioni (è stato nominato presidente di Snamprogetti). Scelta naturale era quella del fido Comin, che invece ha preferito continuare il suo lavoro all’Enel, così dopo un rapido giro di orizzonte Scaroni ha puntato su Lucchini, la cui reputazione e storia professionale calzano come un guanto alle esigenze dell’Eni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale