Comunicazione e pubblicità  – Bayer. Spot, benessere e sesso

(Prima Comunicazione – numero 352 – Giugno 2005)  La direzione comunicazione di Bayer in Italia ha rinnovato il suo impegno nell’area della salute e del benessere attraverso diverse iniziative di comunicazione, che si caratterizzano oramai come impegni ricorrenti. È ripartita il 27 maggio, per concludersi il 15 settembre, la sponsorizzazione di ‘Enjoy the beach’, la manifestazione organizzata dall’Assessorato grandi eventi del Comune di Milano che per la seconda edizione, sotto l’Arco della pace, mette spiaggia e sport a disposizione dei cittadini che passano le vacanze estive in città . Bayer, sponsor dell’evento attraverso la società  di prodotti fitoterapici Pharbenia, ha creato un centro di primo soccorso in cui vengono messi a disposizione degli sportivi i prodotti più utili in caso di piccoli traumi.  Lo sport e il benessere sono il punto chiave anche del progetto Bayer Tennis Tour ‘Una giornata di tennis con i campioni’ che mette in campo da nord a sud, in quattro tappe dedicate ai giovani di alcuni team sportivi, i campioni di Coppa Davis Paolo Canè, Omar Camporese e Claudio Panatta, pronti a dare suggerimenti e dimostrazioni pratiche; in contemporanea, prosegue l’impegno sul versante dell’equitazione con la Bayer Fiorello Cup, che ogni anno accoglie oltre mille ragazzi tra i 6 e i 16 anni, riservando una tribuna, e la possibilità  di fare ippoterapia, anche ai bambini disabili.  Sul versante della salute, Bayer continua anche l’attività  di sensibilizzazione sui problemi legati alle disfunzioni erettili, stavolta con una campagna stampa pianificata da metà  maggio a metà  luglio su una ventina di testate settimanali e articolata su due pagine. La creatività , sviluppata da EuroRscg (Uk) è stata ripresa da uno spot da 20 secondi (realizzato internamente) trasmesso su Sky in occasione della finale di Champions League tra Milan e Liverpool. La particolarità  dell’annuncio stampa, che è stato preceduto da un’informativa spedita a circa 100mila medici, consiste nella pubblicazione di una lettera, da staccare e consegnare al medico, concepita come strumento per facilitare l’avvio del dialogo con lo specialista su un tema così delicato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale