Telecomunicazioni – Ericsson. In Italia è un momento magico

(Prima Comunicazione – numero 352 – Giugno 2005)  “In Italia è un momento magico per le telecomunicazioni. Qualche anno fa andavamo noi negli Stati Uniti e in Giappone per vedere che cosa c’era di nuovo, mentre  oggi vengono loro per capire dov’è il futuro”. Lo afferma Cesare Avenia, amministratore delegato di Ericsson Telecomunicazioni. L’ultima novità  di Ericsson si chiama Hsdpa (High Speed Downlink Packet Access), un sistema che sarà  commerializzato da Tim e da Tre entro l’anno e che consentirà , usando le stesse antenne dell’Umts, di navigare in Internet in mobilità  a velocità  medie sette volte maggiori, da vera banda larga: 2-3 megabit, con picchi di 14.  “Poter accedere ovunque ai propri dati, collegarsi a Internet, usare le e-mail senza essere legati a un luogo fisico: sono cose delle quali la gente non può e non vuole più fare a meno”, spiega Avenia. “Se io combino l’esigenza di mobilità  e l’esigenza di personalizzazione, ecco individuato un mercato concreto, non creato dalla pubblicità : quello della larga banda mobile.” Il nuovi servizi per la mobilità  sono il frutto di un riposizionamente sul mercato di Ericsson, che punta a rivolgersi, oltre agli operatori telefonici come in passato, anche alle imprese e alla pubblica amministrazione. “Vogliamo aiutare le imprese a valorizzare le soluzioni mobili per rendere più efficienti le loro attività “, prosegue Avenia. “È proprio questo il tema del convegno annuale di Ericsson che organizziamo a Capri il 18 giugno prossimo”.  Grazie al processo di ristrutturazione attuato nel 2003, Ericsson in Italia è riusicita a rilanciarsi e a chiudere il bilancio 2004 con ricavi per 1.159 milioni di euro, un risultato operativo di 91 milioni di euro e 400 nuove assunzioni. “Non c’è niente di meglio, nei momenti di crisi più gravi, che lanciare messaggi forti sulla necessità  di innovare”, afferma Avenia. “Noi stiamo dando un grande segnale alla pubblica amministrazione, alle grandi e piccole aziende. Siamo il settore che è riuscito a mantenere un livello di crescita anche nella crisi, e che può essere il settore trainante per la rinascita del Paese”.

_____________________
Nella foto, Cesare Avenia

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale