Televisione – Eurovision. Rotelli entra, esce Giunco

(Prima Comunicazione – numero 351 – Maggio 2005) Maurizio Giunco ha deciso di uscire da Eurovision Partecipazioni, la holding che controlla Telelombardia e Antenna 3, nata dall’accordo del luglio 2004 con Sandro Parenzo per mettere insieme le rispettive attività  televisive (Telelombardia di Parenzo e Antenna 3 di Giunco) e dare vita a una nuova realtà  televisiva di peso per audience e fatturati pubblicitari, su cui convogliare l’interesse di qualche importante gruppo editoriale o investitore. Regista dell’operazione era stato Giuseppe Garofano, noto personaggio del mondo dell’industria e della finanza milanese, che aveva anche deciso di entrare nel capitale con Alerion spa, società  quotata in Borsa, con una partecipazione del 7,96%. Giunco ora esce dalla partita perché, dice, non condivide “i programmi di sviluppo del business e il board della società “. Dunque l’ex editore di Antenna 3 ha preferito intascare la cifra pattuita al momento del conferimento della sua televisione a Eurovision, e ora si dedicherà  alle sue altre attività  editoriali in Lombardia – il quotidiano Corriere di Como che esce allegato al Corriere della Sera e la televisione Espansione Tv – oltre a seguire l’Associazione tivù locali, di cui è presidente, con un’attenzione particolare alle vicende del digitale terrestre.  Ha lasciato Eurovision anche Pietro Bernasconi, l’altro socio di Antenna 3, di cui era amministratore delegato, che torna a fare l’avvocato nello studio milanese Baker & McKenzie da cui era uscito nel 1996 per fare l’imprenditore televisivo ed editoriale.  Parenzo, che ha accettato anche l’incarico di assessore alla Cultura a Venezia dal sindaco Massimo Cacciari, sta cercando nuovi soci e nuove alleanze. Adriano Galliani, amministratore delegato e vice presidente del Milan e presidente della Lega Calcio, dovrebbe entrare in Eurovision con una piccola quota dell’1%.

_______________________
Nella foto, Massimo Cacciari

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale