Televisione – Disney Channel. Prima tra i ragazzi

(Prima Comunicazione – numero 351 – Maggio 2005) Insieme raggiungono 3 milioni 600mila telespettatori nel giorno medio e si piazzano sul podio più alto. Disney Channel e Disney Channel +1 (stessa programmazione del primo, ma in onda un’ora dopo) sono i canali più visti tra quelli per ragazzi proposti da Sky. Dietro di loro, per la prima volta, ci sono Cartoon Network e Cartoon Network +1 con 3 milioni e 400mila spettatori. A dirlo è l’ultima ricerca Eurisko Audistar 2005 sull’ascolto delle tivù satellitari, che ha monitorato le performance dei canali pay dalla sesta alla quindicesima settimana del nuovo anno. Il risultato raggiunto da Disney Channel, guidata da Laurent Malek, è pari a circa 500mila telespettatori in più rispetto alla rilevazione Audistar dello scorso autunno. Ed è arrivato quasi in contemporanea al lancio del nuovo canale della famiglia Walt Disney Television Italia. Da inizio maggio, infatti, nel bouquet ‘Mondo Sky’ c’è Playhouse Disney (canale 611), dedicato ai bimbi dai 2 ai 5 anni. La nuova tivù propone serie animate e programmi educativi che aiutano i piccoli a imparare giocando. “Con l’ingresso nella nostra offerta di Playhouse abbiamo concluso il progetto di multiplex, ossia la proposta di quattro tivù per bambini, famiglie e ragazzi che offrono i migliori film e cartoni e sano intrattenimento”. Il pacchetto comprende infatti Disney Channel e Disney Channel +1 all’interno del bouquet premium di Sky, quello a pagamento; Toon Disney, che si può seguire nell’offerta basic; e adesso anche Playhouse.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale