Periodici – ‘Men’s health’. Farneti lo rinnova

‘Prima Comunicazione’, numero 349, Marzo 2005 – A cinque anni dalla nascita il mensile Men’s Health si rinnova. Ma prima del numero che uscirà  il 14 aprile con una nuova veste grafica, nuove rubriche e qualche aggiustamento nella formula – che accentuerà  il taglio di servizio della testata sui suoi temi cardine: fitness, alimentazione, salute e sesso – è in edicola dal 16 marzo con un numero da compleanno: è il cinquantesimo, e su questa cifra è tutto giocato, con divertissement come i 50 consigli definitivi per cambiare la propria vita e rimandi alla grande mostra sugli anni Cinquanta in scena a Palazzo Reale di Milano. Diretto dallo scorso novembre dal trentenne Emanuele Farneti, il maschile pubblicato in joint venture dalla Mondadori e dall’americana Rodale Press nei progetti della casa editrice deve riguadagnare la leadership in edicola dopo essere stato superato da Fox Uomo (secondo gli ultimi dati Ads, le due testate vendono rispettivamente 186mila e 209mila copie) e consolidare un trend pubblicitario che nei primi mesi di quest’anno viene definito più che positivo. La joint venture Mondadori Rodale – che nell’organizzazione della divisione periodici Mondadori fa capo all’unità  di business diretta da Roberto Zendroni – edita anche il mensile Starbene, e a prendersi cura delle due testate sono anche Gianluigi Piccinali, come publisher, e Rossana Del Vecchio per la raccolta pubblicitaria. Una piccola squadra dedicata che il direttore generale dei periodici, Nini Briglia, ha voluto costruire anche in vista del lancio di nuovi mensili in un prossimo futuro.

_______________________
Nella foto, Emanuele Farneti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale