Periodici – ‘Oggi’. Costa caro, ma li vale

‘Prima Comunicazione’, numero 349, Marzo 2005 – Oggi non abbassa il prezzo, ma aumenta l’informazione e cambia grafica Con il primo o il secondo numero di aprile Oggi avrà  una nuova veste grafica: più ariosa grazie a un maggiore uso degli spazi bianchi, in modo da dare risalto a titoli e fotografie. “Chissà  cosa penserebbe il fondatore di questo giornale, Angelo Rizzoli. Lui che quando vedeva uno spazio bianco nel giornale s’infuriava: «Ma questa è carta che paghiamo. Lo sanno i giornalisti? »”, scherza il direttore, Paolo Occhipinti. “Anch’io sono un po’ figlio di quella scuola, ma mi rendo conto che è giusto dare più spazio e libertà  ai titoli e soprattutto alle foto; utilizzare foto più grandi, alleggerire l’aspetto generale. E poi con la nuova grafica Oggi passerà  per la prima volta da cinque a quattro colonne: un aspetto importante per la pubblicità  perché comporta la vendita anche della mezza pagina verticale, un formato che finora non esisteva”. Giusto un anno fa Occhipinti ha mandato in edicola il settimanale rinnovato nella formula, oltre che nella grafica. Ora questa nuova rivisitazione: “Ma sono solo dei ritocchi”, precisa. “L’Oggi attuale è nipote di quello nato esattamente 60 anni fa, i tratti somatici sono gli stessi”. D’accordo, ma nell’ultimo anno c’è stato lo sconquasso nel campo dei familiari con la nascita del ciclone Settimanale Dipiù, editore Urbano Cairo, direttore Sandro Mayer. E all’inizio del 2005 sono comparsi i nuovi settimanali televisivi – come Dipiù Tv, sempre della coppia Cairo-Mayer, e Star+Tv della Mondadori – tutti gossip e personaggi della tivù, cioè un terreno in cui da sempre pescano anche i familiari. Sommando solo i due settimanali di Cairo, fanno oltre 1,7 milioni di copie vendute: possibile che Oggi – fino al 2004 primo tra i familiari per diffusione e raccolta pubblicitaria – non ne abbia risentito? “Sì che è possibile. Nella sostanza e nei contenuti questo giornale ha una tenuta sorprendente”, sostiene Occhipinti. “Non abbiamo perduto copie né lettori, anzi l’Audipress appena uscita con i dati del 2004 ci accredita 3 milioni e 400mila lettori, il 2,1% in più sul 2003″.

__________________________
Nella foto, Una copertina di Oggi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale