Case editrici ““ Camuzzi. Punta 8 milioni su ‘News’

‘Prima Comunicazione’, numero 349, Marzo 2005 – Uscirà  a inizio maggio e per ora ha soltanto un nome di lavoro, News, che potrebbe anche non essere quello definitivo. Il nuovo settimanale d’informazione diretto da Andrea Monti sarà  in edicola il venerdì. “Ma non in competizione diretta con Panorama e L’Espresso”, avverte Monti: “Questo giornale, pur condividendo alcuni temi con i newsmagazine, è tutta un’altra cosa. Soprattutto cerca un pubblico diverso: i giovani che i newsmagazine proprio non li leggono e quelli sopra i 35 anni che dei newsmagazine sono lettori stanchi”. Il giornale è realizzato in service da Edimag, la società  di Monti e di Sergio Luciano, per il gruppo Camuzzi, che ne è l’editore. Una scelta di cui Monti sembra molto soddisfatto. “Camuzzi è un gruppo con una grande forza finanziaria che vuole crescere anche nell’editoria e ha deciso di investire su questa testata”, dice. “E in una situazione in cui i newsmagazine sono etichettati politicamente in maniera definitiva, credo che un editore di questo tipo ci darà  anche il vantaggio di poter parlare di politica senza pregiudizi”. Prezzo di copertina di un euro – “E non è un cut price per il lancio”, precisa Monti – il settimanale ha un formato grande, 26,5 x 38 cm, una foliazione media di 128 pagine e chiuderà  le sezioni di attualità  il giovedì pomeriggio per essere stampato nella notte. La sede è a Milano, in via Vitruvio, con un ufficio a Roma. Ad affiancare Monti c’è un comitato di direzione formato da Sergio Luciano, Gigi Zazzeri (condirettore), Paolo Martini, Michela Bardini. In redazione circa 25 persone, in massima parte tra i 22 e i 35 anni. Come art director Monti ha voluto Filippo Carota, con il quale ha già  lavorato a Sette e Gq. La concessionaria di pubblicità  è la Publikompass. “Per un settimanale con queste caratteristiche e questo target, che consideriamo più simile a quello di un quotidiano che di un tradizionale newsmagazine, il nostro obiettivo è costruire con gli inserzionisti una relazione continuativa, fare un pezzo di strada assieme se si sentono in sintonia col giornale”, spiega l’amministratore delegato, Angelo Sajeva. “E la scelta è di un basso affollamento pubblicitario, al massimo 60 pagine a numero, con una raccolta prevista per il primo anno di circa 2mila pagine”. Per il lancio il gruppo Camuzzi ha stanziato un investimento di 6 milioni netti per le prime tre uscite, più due milioni per le settimane successive con una pianificazione concentrata sulla radio. L’obiettivo iniziale di diffusione è di 500mila copie, a regime di almeno 250mila.


_________________________
Nella foto, Andrea Monti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale