Case editrici ““ Dap. Nasce dalle ceneri di Darp

‘Prima Comunicazione’, numero 349, Marzo 2005 – Dopo 16 anni di attività  termina Darp, la joint venture paritetica messa in piedi da Rcs e De Agostini per sviluppare in modo coordinato il mercato dell’editoria periodica. La separazione consensuale assegna al gruppo di via Rizzoli le testate dell’area ‘turismo e viaggi’, cioè Dove (recentemente rilanciato, vedi Prima n. 348) e Gulliver, e alla holding novarese quelle che fanno capo al ‘polo nautico’ e al ‘polo culturale’, ossia Yacht, Speak-up, Archeo, Medioevo e Amadeus. Chiuso il 9 marzo il bilancio 2004, il gruppo De Agostini formalizzerà  l’operazione nella prossima assemblea convocata per metà  aprile. Nella stessa occasione sarà  ufficializzata la nascita del nuovo ramo aziendale – il nome dovrebbe essere Dap, De Agostini Periodici – che si occuperà  dei periodici del gruppo facendo capo a De Agostini Editore, la sub holding guidata dal vice presidente di De Agostini, Pietro Boroli. “Abbiamo intenzione di imprimere un nuovo slancio alla nostra attività  in questo settore. Non siamo interessati a sviluppare testate generaliste. Ci concentreremo piuttosto sulle pubblicazioni di nicchia, un comparto che finora ha dato grande soddisfazione. Testate specializzate come Archeo, Medioevo e Yacht vanno molto bene sia in edicola sia in abbonamento e sono meno sensibili agli umori del mercato pubblicitario. In questo settore abbiamo già  in cantiere un paio di progetti che dovrebbero prendere il largo per settembre”, dice Boroli, che aggiunge: “L’editoria di nicchia è un mercato che rispetto al volume d’affari complessivo del nostro gruppo non sviluppa grandi numeri, ma che amiamo particolarmente perché ci tiene legati alla nostra lunga tradizione di editori”.

___________________
Nella foto, Pietro Boroli

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale