Opinioni – Oscar Bartoli. Martha Stewart risorge in tivù

‘Prima Comunicazione’, numero 349, Marzo 2005 – Alderson è un villaggio nella West Virginia, uno degli Stati più poveri degli Usa. Il 3 marzo è stato assediato dai giornalisti di decine di televisioni via cavo, via satellite e dei network. Scopo di tanta mobilitazione mediatica: registrare l’uscita dalla prigione di Martha Stewart. La signora Stewart, 63 anni portati con grazia e apparente soave dolcezza, da oltre un ventennio occupa gli schermi televisivi con le sue trasmissioni di ricette, consigli per gli acquisti, idee su come arredare, abbellire e rimodernare la casa. Dopo essersi dimostrata un’abile donna d’affari capace di mettere in piedi un impero, il Martha Stewart Living Omnimedia, qualche anno fa si è messa anche a speculare in Borsa. E qui ha avuto la peggio: incappata nei controlli della Sec, la Consob americana, è stata accusata di insider trading ed è finita in galera. La fascinosa lady ha utilizzato i cinque mesi trascorsi nella confortevole villetta del carcere di minima sicurezza dove era rinchiusa ricevendo amici, collaboratori e facendo piani per il suo rilancio mediatico, che prevede un paio di programmi in tivù. Gli analisti finanziari arzigogolano sul fatto che scaturiranno scintille tra Martha e il nuovo chief executive della sua società , Susan M. Lyne, che si è fatta una fama di dura quando era a capo del settore entertainment della Abc. Martha non ha potuto rilasciare interviste al momento della sua uscita. Ma la Cnn, solo per fare un esempio, ha dedicato ore alla sua storia, ed è riuscita persino a riprenderla con spericolate acrobazie di minicamere all’interno della prigione. Perché tanto interesse? La risposta è che negli States trionfa il principio del peccato e dell’assoluzione pubblica di stampo protestante. E chi cade, ma sconta i suoi peccati, viene riabilitato da un’opinione pubblica che grida al miracolo e si galvanizza in un transfert psicologico del tipo: “Se è successo a lui-lei, perché non può succedere a me? Dio lo vuole”.

____________________
Nella foto, Martha Stewart

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale