Televisione. Rai. I progetti utili di Sergio

‘Prima Comunicazione’, numero 345, Novembre 2004 – Roberto Sergio, direttore dell’area New media della Rai, ha preso il pieno controllo del progetto digitale estromettendo dalla partita Carlo Sartori, presidente di Raisat, al quale era stato precedentemente affidato. Mentre l’azienda non ha ancora scelto a chi, tra i 39 operatori che hanno fatto richiesta (in lizza c’è anche un gruppo cinese), affittare i due canali ‘esterni’ del secondo multiplex, Sergio ha fatto debuttare Raiutile, un canale di servizi al cittadino che punta a familiarizzare lo spettatore all’uso delle tecnologie multimediali e a favorire il dialogo con la pubblica amministrazione. Diretto da Angiolino Lonardi, un dirigente legato a Comunione e liberazione, Raiutile dal 24 ottobre trasmette quattro ore di programmazione in diretta da Saxa Rubra, replicate a blocco nel corso della giornata e dedicate ai temi del consumo, dell’ambiente,  della società  civile e del tempo libero. Un palinsesto che vive delle informazioni di prima mano che arrivano da Vigili del fuoco, Protezione civile, Corpo forestale, dai ministeri della Funzione pubblica, Innovazione tecnologica, Economia (in futuro entreranno in ballo anche Salute e Istruzione) e da alcune regioni. E ha i suoi punti di forza nel telegiornale con tre edizioni giornaliere – spin off di TelePa, la web tv della Pubblica amministrazione – e nella finestra quotidiana sul mondo delle associazioni e del volontariato ‘Vita tv utile news’, realizzata in tandem con il settimanale Vita. Secondo Sergio, il punto d’arrivo di Raiutile, che costa tre milioni di euro, è di diventare un vero strumento di servizio per i telespettatori che, tramite l’interattività , potranno effettuare operazioni bancarie, postali, pagare le tasse, richiedere un certificato, usufruire di attività  formative e perfino giocare al Lotto.

____________________
Nella foto,
Roberto Sergio

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale