Agenzie di stampa- ‘Apcom’. Convenzione con la presidenza del Consiglio

Dal primo luglio Apcom, l’agenzia di stampa di Telecom Italia Media, è finalmente riuscita a ottenere l’attivazione della convenzione per i servizi informativi della presidenza del Consiglio che prevede anche il collegamento a una vasta rete di enti e istituzioni. Per l’agenzia diretta da Antonio Calabrò – che produce circa 700 notizie al giorno – questa convenzione significa portare in pareggio i bilanci e garantirne la sopravvivenza.  La media company del gruppo Telecom Italia – a cui fanno capo anche le emittenti televisive La 7 e MTv Italia, il portale Virgilio e l’Internet service provider Tin.it – punta su Apcom per ampliare le strategie informative multimediali del gruppo. “Oltre a fornire contenuti alle sezioni Virgilio Soldi e Virgilio News – che a maggio ha registrato un milione 729mila utenti unici, un traffico che con la recente tornata elettorale e gli Europei di calcio ha conosciuto una forte impennata toccando punte settimanali di oltre 800mila visitatori – stiamo lavorando al televideo della 7 e in stretto contatto con la redazione finanza del suo telegiornale”, dice Calabrò. Sotto la sua direzione (Calabrò è arrivato nell’ottobre 2003) sono stati assunti una decina di giornalisti per un totale di circa 60 addetti distribuiti tra la redazione centrale di Roma e le sedi di Milano, Francoforte e Bruxelles, a cui si aggiunge un service di sei persone che opera da New York. Qualche giorno prima dell’attivazione della convenzione di Apcom, Telecom Italia Media ha risolto il contenzioso con De Agostini assicurandosi il 100% di Virgilio. Per 287 milioni di euro – una cifra molto al di sotto dei 700 pattuiti nel settembre del 2000, ma da molti analisti ritenuta comunque troppo elevata – la società  guidata dall’amministratore delegato Enrico Parazzini ha acquisito dal gruppo editoriale novarese il 40% di Webfin, che attraverso Matrix controlla Virgilio e di cui Ti Media già  possedeva il 60%.

______________________
Nella foto, Antonio Calabrò

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale