Personaggi – Giancarlo Giorgetti. L’uomo di fiducia

Da quando Umberto Bossi è malato è lui il suo portavoce. Sfidando la sua abituale riservatezza, Giancarlo Giorgetti ha abbandonato il basso profilo con cui finora aveva calcato le scene della politica per salire alla ribalta in nome e per conto del capo, con il quale trascorre molte domeniche pomeriggio in clinica per concordare azione e linea politica. Come è successo all’indomani dei ballottaggi del 27 giugno: “Sembrava di sentire Bossi”, è stato il commento di chi conosce bene il leader della Lega all’intervista che Giorgetti ha rilasciato al Corriere della Sera per dire “o devolution o crisi”. Del resto, fu lo stesso Bossi a indicarlo come suo delfino al congresso di Assago del 2002: “Giancarlo è una persona competente e capace. La sua giovane età  è un segnale di rinnovamento della classe politica leghista”. Nonostante l’investitura, però, Giorgetti, 37 anni, segretario della potente Lega lombarda, approdato nel ’96 alla Camera dove dall’8 ottobre 2003 è presidente della commissione Bilancio, ha scelto di lavorare sottotraccia tenendosi sempre alla larga dai riflettori. Un po’ per carattere e un po’ perché conosce bene la fine che hanno fatto i tanti delfini indicati in questi anni da Bossi. E sa che il senatur non ama le primedonne. Anche se indubbiamente è rimasto colpito da questo ‘professorino’ con la grande passione del calcio, tanto da andare in ritiro con la squadra del Varese e ad allenarsi nel ruolo di portiere. Quando, all’indomani del ricovero d’urgenza di Umberto Bossi, lo scorso 11 marzo, sulla stampa si cominciò a parlare di successione, Giorgetti stoppò con fermezza le illazioni che lo vedevano protagonista: “Noi li lasciamo giocare e andiamo tutti assieme, uniti, per la nostra strada”, disse lapidario. Da quel momento ha assolto con dedizione il ruolo di ufficiale di collegamento tra il leader malato e il partito. È stato lui a registrare, alla vigilia delle elezioni europee, il messaggio che Bossi con voce affaticata ha voluto inviare al suo popolo attraverso i microfoni di Radio Padania.

________________________
Nella foto, Giancarlo Giorgetti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale