Istituzioni – Regione Piemonte. Apre il laboratorio Ict

Estendere l’utilizzo delle nuove tecnologie alla pubblica amministrazione locale e creare nuove opportunità  di mercato per le piccole e medie imprese piemontesi. Con questi scopi è nato il Laboratorio Ict della Regione Piemonte, un luogo di studio e sperimentazione sulle potenzialità  delle nuove tecnologie. Al Laboratorio, che nasce per volontà  dell’assessorato all’Industria, al lavoro e alla new economy della Regione, guidato da Gilberto Pichetto Fratin, collaborano il Csi Piemonte (consorzio tra Regione, Provincia, Comune di Torino e altre istituzioni regionali che si occupa dello sviluppo delle nuove tecnologie nella pubblica amministrazione), il Csp, Centro di ricerca e sperimentazione di tecnologie avanzate, e gli atenei piemontesi. Ma si punta anche al coinvolgimento delle aziende private.  “Il punto di partenza è stata la consapevolezza di un ritardo da recuperare, rispetto ad altre Regioni, in materia di e-government e innovazione tecnologica nelle pubbliche amministrazioni locali”, afferma Roberto Moriondo, responsabile del Progetto sistema informativo della Regione Piemonte. “Così è nata l’idea di fare ricerca scientifica e di metterla a disposizione delle amministrazioni locali. Il Laboratorio si concentrerà  sullo studio e la progettazione di reti wireless terrestri e satellitari, piattaforme multicanale e multimediali e architetture di sicurezza. Ma saremo aperti ad accettare le proposte avanzate dalle aziende, che potranno trovare nel Laboratorio un luogo dove dialogare e trattare con gli enti e le istituzioni interessate al progetto”. La Regione Piemonte ha previsto un investimento annuale di circa un milione di euro per il Laboratorio. 

_______________________
Nella foto,  Roberto Moriondo
, responsabile del Progetto sistema inf

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale