Servizio di Copertina – Addio Romiti, è stato bello

E così, caro dottore, caro presidente Cesare Romiti, è finita. L’hanno inchiodato al muro gli azionisti della sua società : la Fiat, Mediobanca, Ligresti, Pesenti, Banca Intesa, Generali, Pirelli, Edison, Mittel, la Sinfair, la Finint. Non mi chieda chi di questo schieramento, che è tutto contro di lei e i suoi figli (Maurizio in particolare), è il più deciso a far fuori questi “inutili distruttori di ricchezza”, come ha soffiato come un gatto inferocito quel signore con l’accento appena marchigiano. Se lei pretende la descrizione puntuale dei meccanismi di concambio; se lei vuole che le racconti come è venuto in mente a Diego Della Valle la carognata di un’Opa sulla Gemina; se vuole sapere perché il bilancio più bello della Rcs è stato quello del 2000 portato in assemblea dall’amministratore delegato Claudio Calabi; se vuol sapere se io penso che ci sia stato un passo falso, o due, o tre nel lungo cammino di sei anni che lei ha percorso in via Rizzoli (sì, lo so, che lei è considerato soprattutto un tattico e non uno scarso stratega), beh, tutte queste cose non le cerchi nel mio giornale ma negli articoli di Pons su Repubblica o di Tamburini sul Sole 24 Ore. Io le posso dire soltanto quello che ho visto con i miei occhi: che lei ha perso. Eppure aveva tra le mani il Corriere della Sera manovrato però da un direttore, Stefano Folli, che alterna stati catatonici a esaltazioni agghiaccianti. Lei si è mosso in questi ultimi tempi con la nomina di Folli a direttore del Corriere e con l’ipotesi Rcs1 e Rcs2 nel caso che l’azienda insistesse nello spingerla fuori dalla porta. Sono state due mosse sbagliate e provo a spiegare il perché dal mio punto di vista che, essendo quello di un signore che segue da trent’anni quello che succede in editoria, varrà  pure qualcosa.
(…segue su Prima Comunicazione)

____________________
Nella foto, Cesare Romiti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale